"Wannabe" SpiceFashionista

Buon pomeriggio!
Mai come in questi giorni sembra di esser tornati negli strepitosi anni '90, si riparla di Pokemon e del ritorno in grande stile dei Blink 182, sembra proprio che stiamo vivendo un pieno revival di quel periodo. A quante di voi è venuta un po' di nostalgia ed è scesa una lacrimuccia? Lo so, lo so, lo so che state strizzando gli occhi per fare le dure ma che tanto non ce la fate! Io, almeno no!
Quegli anni per me erano soprattutto spensieratezza, felicità, gite di domenica alle sagre o in campagna, ascoltare nel registratore le cassette delle Spice Girls e dei Take That e canticchiare, far volare un aquilone e sentirmi soddisfatta. Era bello essere giovane e non dover replicare a chi dice: hai 30 anni! che in realtà ne hai  "soltanto" 29 (d'altronde festeggio il compleanno a Novembre!), lasciatemi godere questi ultimi mesi da "ventenne!
E' proprio da poco che si è festeggiato il ventennio dell'uscita del singolo "Wannabe" delle Spice Girls, gruppo che, come vi ho anticipato, amavo.

Ho quindi pensato di dedicare questo post allo stile di queste cinque ragazzacce che hanno segnato la storia della musica e che hanno influenzato e che continuano a farlo ancora a distanza di anni il mondo della moda. Basti pensare al remake del video Wannabe fatto da un'organizzazione che lotta contro la povertà e che ha voluto mostrare quanto ancora il fenomeno Spice sia influente.
Geri "Ginger", Victoria "Posh", Emma "Baby", Mel C "Sporty", Mel B "Scary", ognuno di noi aveva la sua preferita, una con cui si rispecchiava di più come stile e come personalità. Io, ad esempio, adoravo Emma e Geri.
Baby Spice: la Lolita del gruppo, code e zainetto in spalla i suoi segni distintivi. Emma era l'unica delle cinque ragazze a rappresentare la dolcezza.

Ginger Spice: il sex-appeal per eccellenza, scollature provocanti e chioma rosso fuoco. Il suo mini abito con l'Union Jack  è diventato talmente un pezzo di storia da esser venduto nel 1998 alla modica cifra di 41,000 dollari.

Scary Spice: la patita delle stampe animalier (leopardato, zebrato, tigrato), tutto coordinato con crop top e pantaloni.

Sporty Spice: la sportiva del gruppo, per lei soltanto tute e reggiseni sportivi.

Posh Spice: probabilmente la più conosciuta e quella che nel mondo della moda ce l'ha fatta veramente. Victoria si è presentata da subito come una fashion victim, riporto qui un dialogo tratto dal film "Spice World" (che ovviamente io ho da qualche parte):
Victoria [guardandosi allo specchio]: Succede sempre così, non so mai cosa mettermi!
Mel C [con aria concentrata e tono sarcastico]: Sì, dev'essere proprio difficile per te, Victoria, riuscire a decidere se mettere il vestitino nero di Gucci, oppure il vestitino nero di Gucci o... il vestitino nero di Gucci!
Victoria: Esatto, tesoro.
Emma: Ho un'idea: perché non ti metti il vestitino nero di Gucci?
Victoria: È un'idea fantastica, grazie Emma.

Le Spice Girls hanno segnato la moda e questo è fuori qualsiasi dubbio. Vi dico solo che io feci impazzire i miei perché volevo assolutamente le scarpe con le zeppe e loro furono costretti a girare mille negozi per trovarmi le scarpe che tanto volevo. Questo succedeva quando ero alle medie e io ero solo una persona. Le Spice i trend li lanciavano a livello globale, potete quindi immaginare i numeri che erano in grado di smuovere.
Vi ho citato le zeppe, ecco alle Spice va il merito o demerito, qui ognuno la vede a suo modo, di aver lanciato questa tendenza fashion che è ancora in. Che fossero tacchi, che fossero sneakers o stivali, una cosa è certa: loro le indossavano.
Un altro fashion trend è quello lanciato dalla nostra sporty Spice, indossare tute sportive Adidas in pieno giorno non è un crimine e lo sporty chic funziona anche oggi!

Il motto delle Spice Girls era: "Forza, coraggio e un reggiseno", loro i bra erano solite indossarle come top o farli sbucare da sotto una scollatura e non era una cosa considerata trash, ma piuttosto audace!

Vi avevo accennato dell'Union Jack indossata da Geri, in quel momento il patriottismo divenne una cosa da esporre. La Ginger Spice fece tendenza e ancora oggi possiamo pensare a Katy Perry che nel 2010 ha indossato un look simile.

Non mancano neanche gli indumenti in pelle: top, pantaloni, gonne e vestitini. Vero, ragazze?


Parlando di trend lanciati, non posso non citare i vestiti super aderenti della Posh Spice Victoria. E' lei ad aver reso celebre il vestito Hervé Leger abbinato alle Louboutin e la Posh Spice sin dalle audizioni era solita indossare tubini e tacchi vertiginosi.

Possiamo affermare che fu Geri la responsabile del boom degli abiti con gli spacchi negli anni '90. E ancora una volta mi trovo a dire che questa tendenza non è finita.
Gli slip dresses sono stati un must della scorsa stagione e non sono destinati a scomparire in fretta. Indovinate chi li propose?
Tra i miei trend preferiti ci sono anche i sandali con cinturino alla caviglia indossati da Victoria, la Posh Spice.
Tornato prepotentemente di moda quest'anno, inutile dirvi che le Spice Girls già indossavano fieramente il girocollo, anche noto come choker.

La stampa camouflage? Loro la indossavano già in quegli anni, vero Posh Spice?


E ancora le parigine e il maglioncino peloso di Emma, il pellicciotto di Victoria e gli over-the-knee boots di Geri.





Fino ad adesso vi ho parlato dei trend per quanto riguarda l'abbigliamento, devo però aggiungere che le Spice hanno fatto tendenza anche nel campo beauty.

Vi riporto subito qualche esempio:
- il trend delle labbra nude o con rossetto matte marrone, ora riproposto da Gigi Hadid e Kylie Jenner
- il make-up c'è ma non si vede. Vi presento il trend del trucco naturale e labbra rosa, come proposto da Emma. Certo la sua faccina angelica la aiutava molto!
- spazio ad eyeliner e ombretti metallici, lo aveva capito più di quindici anni fa la nostra Scary Spice Mel B. Adesso sulla passerella ce l'ha presentato anche Maison Margiela nella sua collezione Spring 2016.
Con la speranza di vederle riunite presto tutte e cinque (Victoria fai meno la snob!), non posso che inchinarmi a questo fenomeno musicale e fashionista capace di tenermi ancora incollata alla loro musica e ai ricordi!

Urrà! Urrà!
E voi cosa ne pensate delle Spice Girls? Chi era la vostra preferita e quale di questi trend vi colpisce di più?
Aspetto i vostri commenti!
PS Si ringrazia di cuore Ste per il titolo, a lungo dibattuto tra le varie opposizioni! 
*Sara

[continua...]

Fendi 90 Years & Legends and Fairy Tale

Buon pomeriggio e ben ritrovati sul blog!
Come procede la vostra estate? Siete già stati in ferie?
Siamo in periodo di compleanni: la settimana scorsa abbiamo parlato del compleanno di Re Giorgio Armani, questa settimana invece spendiamo qualche parola sulla maison Fendi, che questo mese celebra ben 90 anni di attività! 


Per festeggiare questo importantissimo traguardo Fendi ha organizzato una sfilata-evento, "Legends and Fairy Tale", che si è tenuta lo scorso 7 luglio: la sfilata è stata anche un'occasione per presentare la collezione Haute Couture F/W 2016-17.
Il nome della sfilata trae ispirazione dalle favole nordiche, tant'è vero che lo stile degli abiti di Haute Couture è stato fortemente influenzato da questo elemento - basti pensare all'uso ricorrente della pelliccia e ai particolari che richiamano il ghiaccio e il freddo.





Il buon Kaiser Karl, il quale fa della sobrietà il suo cavallo di battaglia (risate preregistrate) ha deciso che la location della sfilata sarebbe stata la Fontana di Trevi, a Roma.
Le modelle hanno camminato su una passerella in plexiglass sopra la fontana. La scelta, pur essendo originale, mi fa storcere il naso: da amante delle opere d'arte non posso non prendere in considerazione gli eventuali rischi di danneggiamento della Fontana di Trevi. 
Insomma: bella idea, ma speriamo che non la ripropongano.






Sempre per festeggiare il 90°, Fendi ha organizzato una mostra a Palazzo Civiltà e del Lavoro (Roma): la mostra è principalmente dedicata all'attività di pellicceria e pelletteria, ma vi è anche una ricchissima selezione di foto (dal 1926 ad oggi) e uno sguardo sui progetti futuri della maison.
Contemporaneamente anche Palazzo Fendi, sulle finestre, esibirà una serie di opere d'arte che raccontano i 90 anni della maison.
Insomma, un compleanno in grande stile! 
Vi lascio quindi con altri scatti della sfilata "Legends and Fairy Tale": 
























 

 


E voi cosa ne pensate della sfilata?
Fatemelo sapere con un commento qui sotto!
Baci,
-Ste

I più attenti probabilmente avranno capito che alcune foto della sfilata non sono state pubblicate.
C'è una ragione per la quale ho scelto di eliminarne alcune, ed è il motivo più semplice in assoluto: certe modelle usate da Fendi sono di una magrezza da denuncia.
TirateladiMeno evita ed eviterà sempre di dare risalto alla magrezza eccessiva, a livello anoressia. Tutto ciò a discapito di alcuni outfits meravigliosi, ma non vogliamo dare risalto a queste pratiche meschine e simili, in un certo senso, alla riduzione in schiavitù.

[continua...]