"The Fashion Man", questa misteriosa chimera

Donne, oh donne!
Quante volte vi è capitato di sentirvi dire dal vosto partner: "Fare shopping? Ma no, è una cosa inutile... tanto i vestiti me li compra mia mamma".
NON 
SIA 
MAI.

Diciamocelo: l'uomo con la camicia alla boscaiola, il jeans sliso e la scarpa dal colore improponibile non è proprio l'ideale. E basta con l'idea che, in fin dei conti, "L'omo ha da puzzà". Non esiste proprio.
Come diceva la saggia Helena Rubinstein: "Non esistono donne brutte, ma soltanto donne pigre". E tale frase può essere usata senza dubbio anche per l'uomo. 
Cerchiamo di fare sinteticamente dei punti semplici che possono aiutare i baldi uomini in varie situazioni, lungi dall'essere una guida profetica sulla conversione dell'uomo alla moda: del resto, do consigli... mica dispenso miracoli!
Partiamo subito:
1) I vestiti NON li compra la mamma. Questo fatto magari andava bene quando eravate infanti, o al massimo pubescenti. Fare shopping compulsivo può sì essere stancante, ma non se fatto con un certo criterio: se si scelgono determinati negozi di riferimento non ci si impiega molto tempo, si va precisi alla meta senza stare in giro a gironzolare come povere trottole impazzite;
2) Per scegliere i "negozi di riferimento" dovete trovare un vostro stile di riferimento: sportivo? elegante? trasgressivo chic? dandy? Diciamo che una volta che avrete individuato qual è il vostro stile ideale, trovare anche i negozi che vendono i vostri prodotti sarà facile;
3) Se volete tenere capelli lunghi, barba o simili, fatelo pure: purché siano curati. L'aria da barbone, contrariamente a quanto pensano certi illusi, è sexy solo sui divi di Hollywood: su di voi invece gli effetti sarebbero tragicomici... rassegnatevi! ;
4) E voi donne, non rimanete lì passive a criticare l'abbigliamento del vostro partner! Siate voi le prime a regalar loro qualcosa di carino: un maglioncino serio, una giacchetta elegante, una cintura, un cravattino... bisognerà pur partire da qualche parte, e di certo se il vostro uomo non ha spirito d'iniziativa o di avventura di certo non si azzarderà a fare un simile salto nel vuoto;
5) Non sottovalutare l'importanza del profumo: non parlo di deodorante, ma di profumo vero e proprio. Vi sono sconfinati tipi di eau de toilette o eau de parfum, sia di marca che non: sta a voi decidere il vostro profumo ideale, e vi basti ricordare che è tramite l'olfatto che si sviluppano le emozioni e le pulsioni più nascoste... ;
6) Gli abbinamenti (e qua si va giù sul difficile -mea culpa!): mi limiterò ad essere breve e concisa. Sappiate che il jeans può essere messo con tutto. Il nero sta bene con tutto, a parte con il blu scuro e alcuni sostengono pure con il marrone. Evitate le eccessive fluorescenze. Il bianco sta bene con tutto. E se avete dubbi, chiedete l'aiuto di una persona fidata! ;
7) Se possibile, non mescolate eccessivamente tra loro gli stili: va benissimo essere sportivi e poi eleganti, ma in diversi contesti. Una camicia con i pantaloni della tuta non sta affatto bene...




Insomma: siate voi stessi gli artefici del vostro stile! Essere un po' attenti alla moda non vuol dire seguire la massa, ma essere artefici della propria persona fino dallo strato più superficiale: e quando si tratta di prendersi cura di se stessi, non è mai una perdita di tempo.
Chiaramente in tutto serve una giusta via di mezzo: non lasciarsi allo sbando, ma neanche diventare schiavi della propria immagine (come certa gente che non esce di casa perché ha un'imperfezione sul viso...).
E poi, sinceramente, quale donna sana di mente vorrebbe un uomo che passa più tempo di lei davanti allo specchio? Dopo va a finire che la poveretta si ritrova misteriosamente senza la crema idratante per il viso... e chissà per quale forza oscura e miseriosa!

Per concludere, consiglio il negozio "Sirmoney" a tutti i maschi che tengono particolarmente ad essere eleganti o sportivi con classe: ottimi prezzi per ottima qualità, l'ideale per chi vuole crearsi uno stile chic senza sembrare snob! Fate un salto al negozio più vicino a voi...




...e ovviamente, non portatevi dietro la mamma.
-Ste










 

3 commenti:

  1. Tio dico solo che la prima camicia e la prima cintura l ho dovuta prendere dopo la laurea, perchè purtroppo il mondo del lavoro lo pretende.
    Per il resto sono sempre stato attentissimo alle scarpe da ginnastica che uso per sport perdendoci anche ore. Per il resto più o meno tutto va bene. Maglietta e pantaloni corti per l estate, felpe per l inverno. Yeah.

    RispondiElimina
  2. eleganti o sportivi con classe: YEAH. ciò mi piace molto, anche perchè è esattamente lo stile che mi rappresenta.. chissà la nostra Ste da chi ha preso spunto per il negozio Sirmoney :D
    avrei da ridire sul fatto "dell'aria da barbone" che sta bene solo sui divi... come mai sta bene su di loro? perchè curano tutto il resto. quindi, baldi giovani, se si cura tutto il resto, l'aria da barboni potrebbe andar bene anche su di noi poveri mortali (io, in giacca e cravatta con la barbetta "lasciata a se stessa" sto bene u.u)

    RispondiElimina
  3. ci piace, ci piace *_* e concordo sugli abbinamenti nero-blu scuro e anche marrone! così mi hai dato anche l'aggancio per l'articolo che ho in mente :D
    baci

    RispondiElimina

Grazie per la visita e il commento!