Regali di Natale (alias: dove sbattere la testa)

Cari amici e care amiche di TDM,
buona domenica!
Innanzitutto mi scuso per la scarsa presenza sul blog negli ultimi tempi: con il nuovo impiego i tempi sono molto ristretti, soprattutto in questi periodi di fermento a causa delle feste natalizie.
Sì, l'ho detto. FESTE NATALIZIE. 
Trattasi di una delle "piaghe sociali" ricorrenti annualmente, in grado di minacciare non solo la nostra linea quanto il nostro sistema nervoso e la nostra (scarsa, almeno nel mio caso) pazienza.
Ed ecco che si affaccia il problema dei regali di Natale, cioè "cosa regalare e a chi". Tralasciando tutti i bei discorsi sul "Natale consumistico", "i regali vanno fatti con il cuore e non per costrizione" e tante altre frasi fatte che pronunciamo tutti gli anni per poi ricascarci sempre, è il caso di cominciare a ragionare seriamente sui regali di Natale (visto che ormai manca solo una settimana).
Morale della favola: avete finito le idee? Non sapete più dove sbattere la testa?
TDM cercherà di darvi dei consigli last-minute per riuscire a cavarvela anche quest'anno.
Andiamo a cominciare!


1. Gift Cards
Le Gift Cards rappresentano l'evoluzione della classica "busta con dentro i soldi", ovvero un gentile modo di delegare il destinatario del regalo a scegliersi quello che più gli piace in un certo negozio.   Le Gift Cards si presentano di vari importi disponibili (solitamente 25, 50 o 100 euro), e stanno spopolando sempre più nei negozi come Sisley, Boggi, Tally Weijl, H&M ed ovviamente il territorio privilegiato: le librerie. Le Card si presentano molto utili perché è il destinatario che decide autonomamente che cosa acquistare, quindi è un regalo che punta ad un risultato sicuro. 
Il lato negativo delle Cards è che, ovviamente, rendono noto al destinatario l'importo da spendere (ovvero quanto vale il regalo: un po' come i soldi nella busta).  
Riassumendo: 
OK - per chi non ha tanto tempo per pensare ai regali, garantiscono che al destinatario piaccia il regalo.  
KO- rendono noto quanto si è speso.

2. Profumi
Solitamente i profumi sono un regalo abbaastanza gradito, nonostante abbiano il grande rischio della soggettività dei gusti del ricevente.
Vi segnalo le più importanti uscite:


Candy - Prada: il nuovissimo profumo per donna di Prada. Il prezzo varia a seconda della grandezza del profumo (30 ml: 50 euro circa, a salire con gli altri formati)


One Shock - CK: per lei, è una rivisitazione del classico "One" di CK rivisitato in versione floreale. Disponibile in formato da 50 ml (48 euro circa), 100 ml (62 euro circa) e 200 ml (82 euro circa).


Parlez moi d'Amour - John Galliano: nuovo profumo fruttato di Galliano per lei, si presenta in un bellissimo formato (la boccetta è a forma di lettera). La forma e il design sia della boccetta che della confezione lo rendono un regalo molto romantico ad un prezzo accettabile: 39 euro per la versione in 30 ml,  55 euro per la versione 50 ml e 65 euro per l'80 ml.  Ottimo il rapporto qualità-prezzo.


Valentina - Valentino: novità del 2011, si presenta in una confezione raffinatissima. La fragranza è un misto tra il floreale e il fruttato, molto intenso (com'è tipico delle fragranze di Valentino). Rispetto agli altri profumi si presenta un po' più costoso: 53 euro  per i 30 ml, 70 euro per i 50ml e 87 euro per gli 80ml.




Per chi volesse spendere qualcosa in più, si segnala il nuovo "Guilty" di Gucci e "Jersey" di Chanel. Per chi invece già sente la primavera, il freschissimo "Acqua di Gioia" di Giorgio Armani.






3. I regali "invernali"
Si passa quindi a considerare i regali prettamente "invernali", ovvero che si possono indossare nell'immediatezza: sciarpe, berrettini, guanti per un caldissimo Natale, sia da acquistare singolarmente che in parure (per maschi, CK, per donna, Liu Jo).

4. Un regalo... dolcissimo!
Se invece volete mantenervi su una fascia di prezzo meno elevata ma con risultati sempre strepitosi, vi consigliamo caldamente la linea "Effetto Buonumore" nata dall'unione del brand Camomilla Milano con Perugina:



Pochette, bracciali, portagioie, sachet e borsa, il tutto contornato da favolosi cioccolatini della Perugina: regali raffinati, romantici e anche golosi!
Questo è, a parer mio, un regalo davvero consigliato non solo per il rapporto qualità prezzo, ma soprattutto perché in edizione limitata.





5. Regali... scherzosi
E se vogliamo prendere il Natale con più filosofia, perché non fare qualche regalo scherzoso come, ad esempio, la nuova collezione di Intimissimi inverno?
(Come al solito, Intimissimi si dimostra maliziosa come poche con i boxer da uomo......)


6. Gioielli & Co., ma attenzione a Tiffany!
I gioielli, sia per maschi che per femmine, sono uno dei regali più comuni (e voluti) a Natale. Segnalo la nuova collezione di Guess, Sweet Years, Fossil e Breil. Badate bene: non necessariamente il gioiello deve essere di marca, infatti il gioiello fa la sua porca figura anche se di ignoti.
IMPORTANTE: se avete acquistato qualche gioiello da Tiffany, o lo avete prenotato, vi sarete resi conto che sotto Natale tutti i prezzi dei gioielli di Tiffany sono aumentati (i soliti str...aordinari simpaticoni!). Ebbene, se avete prenotato il vostro gioiello Tiffany PRIMA che salissero i prezzi, avete diritto ad ottenerlo al prezzo con cui lo avete ordinato (e non con la modifica intervenuta dopo). La compravendita è un contratto che non ha bisogno di forma scritta, e infatti viene ad esistenza solo con l'accordo delle parti (venditore e compratore). Se lo avete prenotato al prezzo X, dovete ottenerlo a quel determinato prezzo anche se nel frattempo i costi siano aumentati.
Questo discorso non vale solo con Tiffany, ma in generale: state attenti a non farvi prendere in giro dai commercianti, che ne approfittano spesso e volentieri.







7. Regali, e bidonate
Nel caso in cui i vostri regali non piacciano, o avete sbagliato la taglia, o il colore proprio non ci azzecca niente... ricordatevi di tenere lo scontrino! Solitamente il periodo per cambiare la merce acquistata è di 7 giorni, ma sotto le feste natalizie può diventare 14 giorni o addirittura fino al 31 dicembre.


Sperando di esservi stati utili, TDM vi augura Buone Feste... e fateci sapere com'è andata con l'odissea regali!
Baci natalizi,
- Ste

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per la visita e il commento!