Addio a Ottavio Missoni

Buongiorno, carissimi fans di TDM!
L'articolo di oggi purtroppo non sarà mordente e canzonatorio come al nostro solito. 
Con nostro enorme dispiacere lascia il mondo della moda Ottavio Missoni, guru del made in Italy e sicuramente uno degli stilisti italiani più rappresentativi nel mondo. 


Ottavio Missoni si spegne all'età di 92 anni, all'alba della giornata di ieri, 09 maggio 2013, nella sua casa di Sumirago nel Varesotto. Accanto fino alla fine c'era l'amata moglie Rosita insieme a tutta la famiglia.  "Il Signor Missoni - si legge nella nota diffusa dalla società - è mancato serenamente". 

Già da qualche tempo Ottavio Missioni accusava qualche problema di salute: era stato infatti dimesso il primo maggio dall'ospedale di Circolo di Varese, dove era stato ricoverato per uno scompenso cardiaco. 
In realtà, le dimissioni anticipate erano state frutto di una insistenza da parte di Missoni stesso il quale voleva tornare a casa (e al lavoro) il prima possibile, pur rimanendo in condizioni critiche. 
Secondo le notizie diffuse sulle testate giornalistiche, in questi ultimi giorni le condizioni di Missoni si sarebbero sì aggravate ma non c'erano avvisaglie di un'imminente fine. Missoni sarebbe stato un po' scoraggiato per la propria salute, e infine le sue condizioni sono peggiorate durante la notte dell'8 di maggio. 


Nato a Ragusa di Dalmazia l'11 febbraio 1921, Missoni è stata una delle più eclettiche figure del mondo della moda. 
Ma Missoni non è stato solo stilista, anzi: soldato nella Seconda guerra mondiale, è stato prigioniero di guerra per quattro anni in Egitto, catturato dagli inglesi. 
Famosa è poi la sua carriera di atleta (ben otto titoli nazionali per l’atletica leggera e una partecipazione alle Olimpiadi). Ma forse è ancora più famosa la sua storia d'amore con la moglie Rosita.


Storia vuole che Rosita, accortasi di Ottavio ad una manifestazione sportiva, abbia detto "quello sarà l'uomo che sposerò". E così è stato.
Subito i due cominciarono a lavorare insieme a quella che sarebbe stata una delle più importanti case di moda italiane. 
La svolta nella carriera di Ottavio e Rosita sicuramente è legata all'imprescindibile apporto di Anna Piaggi, anche lei scomparsa recentemente. 
La Piaggi, notando lo stile di un capo Missoni, decise di dedicare una copertina di Vogue all'impero Missoni. Impero che, a mio parere, è un po' riduttivo sintetizzare come "maglieria zigzagata variopinta", come sto leggendo in questi giorni sulle varie testate giornalistiche.







Domenica, dalle 10 alle 18 nel cortile dell'azienda che si trova accanto alla villa di famiglia, sarà allestita la camera ardente, i funerali si svolgeranno il giorno dopo,  lunedì alle 14,30 nella basilica di Gallarate.




Di Missoni si può sostanzialmente dire tutto. Come è giusto che sia, in queste ultime ore brulicano articoli, post e servizi a lui dedicati, dipingendolo ogni volta in qualche sfaccettatura diversa. 
Che venga definito come atleta, come soldato o come stilista, a noi di TDM piace ricordarlo così: un uomo riservato, innamorato della propria moglie con cui non solo ha condiviso una fortunatissima attività imprenditoriale ma anche una lunghissima parte della sua vita. 

Ed è a Rosita che vanno tutti i nostri pensieri.
Baci,
- Ste

12 commenti:

  1. E' stato un grande uomo!
    xoxo

    Nuovo post: http://valefashionworld.blogspot.it/2013/05/trend-allert-crop-top.html

    RispondiElimina
  2. Adoro lo stile Missoni, Ottavio è stato un grande uomo, bello leggere della sua storia d'amore così solida e duratura, una rarità di questi tempi !

    Fashion and Cookies
    Fashion and Cookies on Facebook
    Bloglovin

    RispondiElimina
  3. Povera famiglia ..... Missoni è un brand che amo e mi spiace che stia attraversando un periodo così tragico.
    New POST
    EIDESIGN GLAMOUR
    EIDESIGN GLAMOUR facebook fan page

    RispondiElimina
  4. Ho sempre adorato Missoni, e lui era un grande uomo!
    Fabiola

    wildflowergirl
    Facebook page

    RispondiElimina
  5. Un genio,un grande dell'alta moda!!
    http://elenasofiastocco.blogspot.be

    RispondiElimina
  6. Bellissimo post, è morto un grande della moda.
    Kiss

    Nuovo post su Tati loves pearls
    http://www.tatilovespearls.com/2013/05/concorso-vivident-glamour-il-sorriso-piu-bello.html

    RispondiElimina
  7. Addio ad un grande stilista e ad un grande uomo!
    http://namelessfashionblog.blogspot.it/
    http://www.facebook.com/NamelessFashionBlog

    RispondiElimina
  8. I love the style Missoni(cloth),This was a great man, nice to read his story of love so strong and lasting, a rarity these days!
    Missoni casa

    RispondiElimina

Grazie per la visita e il commento!