Nothing can stop you: Chantelle Winnie Harlow

Ho sempre provato un enorme piacere dinanzi ai miei successi, soprattutto se in partenza c'era qualche malelingua portasfiga che mi dava per spacciata.
Penso che per tutti valga il principio: dimmi che non posso fare una cosa, e più gusto avrò nel farla e nel riuscire nei miei scopi.
Manifesto concreto di quest'idea è sicuramente la diciannovenne Chantelle Harlow, la giovanissima top model canadese (ma che vive a NY) che è riuscita a realizzare il suo sogno di essere una modella nonostante la malattia che l'ha afflitta fin da quando aveva 3 anni, e che la rende assolutamente unica.


Chantelle è afflitta da "vitiligine universale", una malattia autoimmune della pelle che colpisce le cellule pigmentali.
In parole poverissime (mi scuseranno gli esperti di medicina per questa banalizzazione del tema), tale malattia colpisce le cellule responsabili del colore della pelle: Chantelle, di pelle scura, si trova infatti ad avere chiazze chiare sparse per tutto il corpo.




La giovane modella racconta che sin da bambina i commenti negativi e le prese in giro non le sono mai mancate. Ma lei, dinanzi a tutta questa crudeltà gratuita, ha risposto nel miglior modo possibile: fregandosene e andando avanti per la propria strada. E, perché no, facendo della propria malattia un punto di forza.
E così, all'età di 17 anni, Chantelle inizia a mostrarsi alle prime sfilate, attirando su di sé l'attenzione dei mass media e di tutto il pubblico.


Che Chantelle non sia una ragazza come le altre lo si può intuire non tanto dalla malattia che la rende particolarissima, ma soprattutto per il proprio carattere.
Molte persone, dinanzi a un'anomalia che le rende "diverse" dalla maggior parte della gente, tendono a vittimizzarsi e ad assumere sentimenti quali vergogna, frustrazione e non accettazione di sé.
Chantelle, invece, ha fatto l'estremo opposto: lasciati da parte i demoni ha cominciato a lottare per il proprio sogno, e a prendersi anche un po' in giro (come mostrano gli scatti qui sotto).



I even remember doing my first runway show and the makeup artist was looking at my face like, “Um, so what am I suppose to do” 
Queste sono solo alcune delle tantissime immagini che potrete trovare su di lei: soprattutto vi consiglio di seguirla sul suo profilo Instagram e anche sul suo Twitter (si capisce chiaramente dai suoi tweet che oltre ad essere bella è pure spiritosissima. Go go go Chantelle!).



Al di là dei commenti sull'innegabile coraggio di Chantelle, mi preme fare un'osservazione su quanto sta succedendo nel mondo della moda.
Probabilmente - vivaddio - sono finiti i tempi in cui sulle passerelle di moda sfilavano solamente degli scheletri senza volto e senza espressività.
Spesso e volentieri l'high fashion si è fatta portatrice assoluta del vessillo della perfezione quasi estranea alla realtà della gente. Un bellezza eterea, distaccata, incomprensibile (perché non venitemi a dire che certe modelle sono belle. Fatte un paio di eccezione, il resto mi dà l'idea di un manichino vivente senz'anima).
Ultimamente, invece, qualcosa si è mosso.
Sulle passerelle hanno cominciato a sfilare anche quelle donne che per troppo tempo sono rimaste lontane dalla luce dei riflettori.
Precursore di quest'idea è stato il meraviglioso Alexander McQueen, che decise di usare come modella la giovane Aimee Mullins (atleta paralimpica, in quanto senza gambe) per una delle sue principali sfilate londinesi, creando tutto lo scalpore del caso.
Successivamente hanno cominciato ad emergere le modelle plus-size, insomma quelle con le curve al posto giusto ("era ora", sto gridando).
Adesso un ulteriore tassello si è aggiunto con la Harlow, assolutamente unica del suo genere ed esponente di una vera e propria "rivoluzione culturale" nel mondo delle passerelle. Chapeau. 




Io la trovo assolutamente eccezionale, soprattutto per la lezione di coraggio e forza che ha saputo dare a tutte le persone malate.
Non c'è alcun bisogno di nascondersi, se delle proprie debolezze si riesce a fare il proprio punto di forza.
E voi che ne pensate?
Fatemelo sapere con un commentino qui sotto!
Baci,
- Ste

43 commenti:

  1. Concordo assolutamente con te in tutto e per tutto, splendida Chantelle che dia coraggio a tante di noi che lottano con i difetti più o meno grandi ogni giorno! Caterina www.imieioutfit.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Che storia e che coraggio! Tanta forza di volontà e determinazione che sono da esempio, tutti dovrebbero conoscerlo la sua storia!

    New FLASH TREND now on lowbudget-lowcost Fashion Blog

    RispondiElimina
  3. Bel post McQueen è sempre top! Un grande precursore di una tendenza giusta in questo caso!!

    XoXo
    Mary
    New Post-> http://www.modidimoda-mapi.blogspot.it/2014/05/festival-di-cannes-candido-red-carpet.html

    RispondiElimina
  4. bellissimo Post e bravissima lei perche' ha avuto coraggio e ha dimostrato che si puossono realizzare i sogni anche quando sembra impossibile!
    www.mrsnoone.it
    kiss

    RispondiElimina
  5. Ragazza coraggiosissima, che dà speranza agli affetti da vitiligine che purtroppo sono anche spesso ghettizzati:
    Don't Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
  6. So nice to bring this amazing admirable and beautiful person to our attention. Great post.
    http://tifi11.blogspot.com

    RispondiElimina
  7. Gran bel post! E gran bella lezione!!!
    Concordo con te anche sull'affermazione che alcune modelle sono proprio brutte...
    Un abbraccio
    TruccatiConEva

    RispondiElimina
  8. Non è facile avere questo coraggio, in molti casi ci si chiude in se stessi! Questa ragazza è bellissima, vitiligine o no! Speriamo che ci sia sempre più apertura mentale!

    RispondiElimina
  9. Caspita una ragazza così è solo d'ammirare, complimenti a lei per riuscire ad affrontare in questo modo la sua malattia, brava!!!!
    Un bacione !!!!
    Passa a trovarmi VeryFP

    RispondiElimina
  10. Ciao Stefania, mi sembra di averne letto in precedenza. E' da ammirare per essere riuscita a trarre il lato positivo dalla sua malattia ed anzi farne il suo baluardo. Per me è molto bella e deve essere pure molto ironica. Però sai, non sono tanto d'accordo con te, questa modella è per me un'eccezione, io vedo ancora tanti "scheletri" eterei che trasmettono un'ideale di bellezza e perfezione sbagliata. Speriamo che anche grazie al suo esempio l'opinione inizi a cambiare per davvero. Un abbraccio e buona domenica anche a te <3

    RispondiElimina
  11. wow, non la conoscevo! Tra l'altro è veramente molto bella! Lucy www.tpinkcarpet.com

    RispondiElimina
  12. avevo letto la sua storia e l ammiro da morire!!!fantastica!

    RispondiElimina
  13. Non la conoscevo. Tanta tantissima ammirazione per lei e anche per stilisti e fotografi che l hanno aiutata a realizzare il suo sogno. Ogni tanto la moda riesce a fare anche qualcosa di bello.Un bacio

    NEW POST

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
  14. Che grande lezione di coraggio, c'è tanto da imparare da questa ragazza!!!!
    È di una bellezza stratosferica.... bellissimo questo post!
    Buon lunedì cara!

    RispondiElimina
  15. Non la conoscevo, una ragazza coraggiosissima!! Da cui sicuramente trarne esempio!!!
    Un bacione ragazze :)
    http://mywonderrfulworld.blogspot.it/2014/05/giallo-come-il-limone.html

    RispondiElimina
  16. Da ammirare e da prendere esempio. Fin da piccola ho capito che sono proprio i nostri difetti a renderci unici.
    Grazie per questo post Ste, io non la conoscevo e potuto apprezzarla molto dalle tue parole.
    Un bacione
    Maggie D.
    The Indian Savage Diary

    RispondiElimina
  17. Davvero stupenda! ne anche io e devo dire che non si può far altro che ammirarla e prendere spunto da lei!

    Marianna,
    THE ADVENTURES OF A SHOPAHOLIC
    THE ADVENTURES OF A SHOPAHOLIC ON FACEBOOK

    RispondiElimina
  18. Ne ho sentito parlare...è davvero ammirevole!
    Marina
    http://www.maridress.blogspot.it/
    https://www.facebook.com/maridressfashionblog

    RispondiElimina
  19. E' fighissima comunque :P

    The Cutielicious
    http://www.thecutielicious.com
    Federica

    RispondiElimina
  20. la gente purtroppo è stupida , mai ridere di una malattia.... Lei è stupenda !!!
    bellissimo come sempre il tuo post
    unconventionalsecrets.blogspot.it

    RispondiElimina
  21. ripasso cara...buona settimana

    http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/intimo-non-troppo/
    grazie
    Mari

    RispondiElimina
  22. Vabbè lei è una grande!!!
    Ha una sicurezza ammirevole e secondo me quella particolarità della pelle la rande anche più figa!
    C'è anche da dire però che, problema di pelle a parte, è una bellissima ragazza con un fisico eccezionale, quindi in parte è avvantaggiata rispetto ad una donna normale con lo stesso problema... In qualche modo nell'anìmbiente della moda hanno una mentalità più aperta che altrove, penso che se si fosse proposta per un'altro lavoro (soprattutto a contatto con il pubblico) avrebbe trovato difficoltà ben maggiori nel farsi accettare.
    E' comunque un passo avanti! ;)
    Baci!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
  23. Ciao Stefania! Non conoscevo questa modella né la sua storia .Trovo eccezionale la sua auto-ironia e il modo in cui ha saputo trasformare il suo difetto in un punto di forza. La sua vita dovrebbe d'esempio per tutte coloro che fanno un dramma dei propri difetti. Sarei curiosa di sapere da chi è stata ingaggiata per prima nel mondo della moda. Penso però che chi lo ha fatto (sono maligna) avesse principalmente lo scopo di suscitare stupore. Ma va benissimo così, se serve a far passare un messaggio positivo sull'accettazione della diversità.
    Un bacio
    Oriana

    www.stylexis.com

    RispondiElimina
  24. beh che dire fantastica!!!


    www.borsadimarypoppins.com

    RispondiElimina
  25. E' comunque bellissima e per me vale "dimmi che non posso fare una cosa, e più gusto avrò nel farla e nel riuscire nei miei scopi"!!! ;)
    un bacione
    Claudia
    www.claudiasartorelli.it
    Instagram: @claudiasartorelliblog
    facebook: www.facebook.com/claudiasartorelliblog

    RispondiElimina
  26. Davvero un gran coraggio!!! E' molto bella!!!
    Kisses
    Francy&Stef
    Chic With The Least
    Also on Facebook , Bloglovin’, Instagram and What I Wear

    RispondiElimina
  27. bellissima la tua scelta di parlare di questa ragazza che ha coronato il suo sogno. Incredibile la sua forza e il suo coraggio. Spesso i difetti fisici inibiscono più di ualsiasi altra cosa. siamo davvero banali e storie così fanno pensare.

    RispondiElimina
  28. Questa ragazza ha coraggio da vendere, è comunque meravigliosa e soprattutto unica!

    http://glamcicci.blogspot.com

    RispondiElimina
  29. La ammiro, io non so se avrei il coraggio di mostrarmi così!
    www.alessandrastyle.com

    RispondiElimina
  30. non la conoscevo....quanta forza....dovremmo imparare da persone come lei, arrendersi mai!
    un bacione Gi.

    new post
    http://f-lover-fashion-blog.blogspot.it/

    RispondiElimina
  31. E' una meraviglia della natura ed ha una forza di spirito ancora più bella del suo aspetto perfetto!
    Vieni a vedere il mio nuovo outfit? Mi piacerebbe sapere che cosa ne pensi! :)
    Un bacione,
    Eleonora
    www.it-girl.it
    It-Girl Facebook page

    RispondiElimina
  32. Ma ben venga l'unicità!! Sicuramente I designer che scelgono modelle "diverse" non lo fanno per buon cuore, ma stanno iniziando a capire che la perfezione intimorisce.
    Baci,
    Coco
    Coco et La vie en rose / Bloglovin / Facebook

    RispondiElimina
  33. d'ispirazione per ogni persona!dimostrazione del fatto che è la testa, il cuore e la costanza che rendono unica una persona!
    http://duecuoriinpadella.blogspot.it/

    RispondiElimina
  34. bell'esempio!!!!
    http://befashion31.blogspot.it/
    https://www.facebook.com/Befashion31

    RispondiElimina
  35. buona giornata , ti aspetto
    unconventionalsecrets.blogspot.it

    RispondiElimina
  36. Sicuramente avrà dovuto lottare moltissimo, ma ci ha creduto è forse questa è la cosa più sorprendente. Io che c'ho messo anni a decide se aprire o no il mio blog ( e altri mesi ancora per la pagina fb) non posso che stimarla.
    Un abbraccio grande e come al solito complimenti per i tuoi post.

    Diana
    http://www.thespirald.com/

    RispondiElimina
  37. Sono davvero contenta che tu abbia parlato della storia di chantelle e ancora più felice che abbia realizzato il suo sogno nonostante una vita difficile e tante difficoltà

    Baci
    Alessia Sica
    The New Art of Fashion

    RispondiElimina
  38. Non la conoscevo assolutamente!
    Caspita che cosa incredibile, è davvero bello vedere che successo abbia avuto questa ragazza nonostante la sua malattia, fantastico :D
    Un bacione cara,
    NewPost
    www.laragazzadellafactory.com

    RispondiElimina
  39. Da quando ho letto la sua storia, la ammiro. Finalmente nel mondo della moda si sta muovendo qualcosa. Poi, diciamocelo, è bellissima.
    Un abbraccio,

    thecurlycloud.blogspot.it

    RispondiElimina

Grazie per la visita e il commento!