80 years of Elio Fiorucci!

Buonasera, cari amici!
Come ogni domenica è Stefania che vi scrive! Avete passato bene il weekend? Io mi sono cimentata con la Color Run (o meglio: i 5 km più felici del pianeta, aka una mini maratona dove si viene spruzzati di colori in polvere e brillantini. Perché è figo, punto). Ebbene, per una volta che mi decido a fare attività sportiva è venuto un diluvio mondiale.
No, seriamente. Ha anche iniziato a grandinare.
E niente, suppongo che questa sia la grande risposta dell'universo alla domanda "ma è il caso che io mi metta a fare un po' di sport?"
NNNNOH CARA.
E chi sono io per andare contro alla volontà dell'universo? Cioè.

Bene, direi che anche per questa domenica ho esaurito la mia dose di idiozie. Parliamo invece di argomenti seri: giugno è un mese bellissimo perché non solo è il mio compleanno, ma anche quello di uno stilista che ha dato molto a questo paese e alla moda italiana: sto parlando di Elio Fiorucci, che il 10 giugno (cioè tra pochi giorni) compirà ben ottant'anni!


Partito come semplice "pantofolaio" (portando avanti la piccola bottega avviata dal padre) Elio inizierà a interessarsi sempre più al mondo della moda, influenzato soprattutto al fashion anglosassone di fine anni '60.
Inizia a specializzarsi nella produzione di jeans (i quali raggiungono in breve tempo un ottimo successo) e, mano a mano, a espandersi anche nel confezionamento di altri capi.

Fiorucci al compleanno di - nientemeno - Hugh Hefner, ovvero il papà delle conigliette Playboy

Se pensate a Fiorucci come uno stilista tranquillo e morigerato, avete proprio sbagliato persona.
Sicuramente - chi è un po' più datato - si ricorderà delle pubblicità molto irriverenti: pin up seminude, pose provocanti, l'abbigliamento eccentrico e i colori molto vivaci.
Insomma, quando si pensa a Fiorucci il concetto cardine è semplicemente uno: Icone Pop, in tutto il loro splendore.
Fiorucci ha sperimentato molto nella sua vita, sempre con un interesse vivo e mai banale (lo si può capire anche dalla collaborazione con artisti stravaganti, vedi il compianto Keith Haring).


Nonostante negli anni '90 la società Fiorucci sia "caduta" in mano ai giapponesi, Elio continua a stupire: è del 2003 la collezione "Love Therapy" (vi ricordate i nanetti?) e, grazie alla collaborazione con Ovs, negli ultimi anni è stato impegnato con la linea "Baby Angel".

I cherubini anni '80 - nostalgia maledetta!

"Io sono sempre stato apolitico, amante della libertà di pensiero. Ho vissuto a soli sei anni il trauma della Seconda Guerra Mondiale ma ho avuto la fortuna di vivere dopo un periodo affascinante come gli anni '60, un momento storico di grande cambiamento sociale, dove i giovani pensavano alla libertà, alla pace. E' stato allora che ho avvertito il bisogno di esprimermi in libertà, senza vincoli politici, di destra o di sinistra. Sono stato definito un 'hippie della moda', e io mi sento proprio così" (Intervista per ANSA)

Siete nostalgici? Preparatevi alla botta: eccovi una breve cronistoria delle sue pubblicità più famose!



















E allora noi facciamo tanti auguri ad Elio, convinti che anche nei prossimi anni sarà in grado di meravigliarci!
Baci,
-Ste

9 commenti:

  1. da ragazzina amavo questo brand! bellissimo articolo!

    http://www.thefashionprincess.it/

    RispondiElimina
  2. un'icona!!!
    http://befashion31.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. devo dire che spesso ho acquistato capi Fiorucci
    Mrs NoOne

    RispondiElimina
  4. wow.... auguri a Fiorucci! dai, ci siamo cresciute tutte :)


    http://emiliasalentoeffettomoda.com/prodotti-chrissie-cosmetics/
    grazie

    RispondiElimina
  5. ciao.. bel post^_^ Fiorucci è straordinario ^_^
    www.ollyup.com

    RispondiElimina
  6. fiorucci.. la mia infanzia!!! <3
    baci
    Vale
    http://fashionneed09.blogspot.it/
    se hai voglia, metti mi piace alla pagina <3
    https://www.facebook.com/fashionneed09

    RispondiElimina
  7. Tanti auguri!!! Bellissime queste immagini!
    Un bacione

    TruccatiConEva

    RispondiElimina

Grazie per la visita e il commento!