Insieme possiamo farcela: Donate a Book!

Buongiorno e buon lunedì!
Come state? Quest'ultimo periodo è stato a dir poco caotico per me: perennemente divisa tra lavoro e "varie ed eventuali" (tra cui il mio fidanzato non è compreso - ciao amore, anche se ci vediamo poco ti penso sempre).
In particolare queste ultime settimane sono state davvero ricche da un punto di vista di impegno sociale: sabato 23 gennaio sono andata in piazza a manifestare per le unioni civili (#SvegliaItalia), eravamo davvero tantissimi e pronti a rivendicare i diritti di tutti.
Io ci sono andata con alcuni colleghi del foro e con componenti di associazioni affiliate. Mi si è davvero scaldato il cuore nel vedere quante persone (senza distinzione di religione, etnia, orientamento sessuale, ceto sociale ecc) erano presenti per chiedere l'uguaglianza e pari diritti (e doveri!) per tutti.
Il 14 febbraio, invece, sarò presente alla manifestazione "One Billion Rising", giornata mondiale contro la violenza su donne e bambine. La manifestazione è globale, io sono tra gli organizzatori della manifestazione in Trentino (in particolare quella di Rovereto). Per trovare l'evento più vicino a voi, vi lascio la mappa *cliccando qui*.

Questa lunga introduzione serviva a giustificare il post "anomalo" di oggi. 
TDM è un fashion blog (che non è snob), ma sapete bene che sia io che Sara siamo molto sensibili alle tematiche sociali e quando è possibile investiamo un sacco del nostro tempo per divulgare iniziative e scrivere su certi argomenti.
In questo post parleremo di un'iniziativa lanciata da una ex blogger, Flavia, che ci ha scritto personalmente per dare risalto alla missione.
"Donate a Book" è una campagna solidale di crowfunding, destinata all'istruzione delle donne in difficoltà di ragazze immigrate o rifugiate a Barcellona.


Attualmente la ONG "Akwaba Fundaciò" sta portando avanti un progetto per favorire l'apprendimento dello spagnolo o in alcuni casi del processo di alfabetizzazione, a 60 ragazze immigrate o rifugiate a Barcellona. 
Stiamo parlando di donne dai 16 ai 50 anni in situazioni di vulnerabilità. La maggior parte di loro ha bisogno di imparare il castellano per fare le cose più banali (che permetterebbero loro di condurre una vita normale senza eccessive difficoltà, come fare la spesa, parlare con le insegnanti dei propri figli, andare dal medico e mille altre cose che noi donne conosciamo bene, ma sopratutto per lavorare e una volta raggiunto un buon livello affrontare l’esame per la nazionalità).
Il 100% del ricavato verrà destinato per comprare il materiale didattico necessario. 



Fare una donazione è semplicissimo, vi basterà andare su questo sito e cliccare su "HAZ TU DONACION”. 
Non ci sono limiti, può essere anche di 0,20€. 

Noi stiamo parlando di una cifra enorme, bastano 1200€ per portare avanti un corso di un anno per 60 persone. 
Insieme possiamo farcela.

Vi lascio i link utili per ulteriori informazioni:


E come sempre vi invito a farmi sapere che cosa ne pensate con un commento qui sotto!
Baci,
-Ste

4 commenti:

  1. Un'iniziativa bellissima ragazze! Mi vado a fare un giro sui link che ci avete fornito. Un bacione!
    Passa a trovarmi VeryFP

    RispondiElimina
  2. Grazie per aver pubblicato un post sul tuo blog! E' stato apprezzato davvero tanto da tutti noi! Speriamo di raggiungere l'obiettivo e si ci riusciremo sarà anche grazie a te!

    RispondiElimina
  3. Bravissime ragazze! Avete fatto bene ad evidenziare quest'iniziativa (della quale personalmente non avevo proprio sentito parlare): sostenere la diffusione di cultura ed educazione è una delle cose che ritengo più importanti, se non proprio la principale, per cercare di costruire un futuro milgiore!
    Passo subito sul sito, grazie delle info! :)
    Baci!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina

Grazie per la visita e il commento!