Nerdy Fashion with Sunfrog!

Buongiorno e ben ritrovati!
Oggi volevo parlarvi di moda e serie TV, in particolare delle T-shirt stampate con i loghi delle serie - che io considero un'invenzione geniale, poiché con questo espedienti noialtri malati di telefilm possiamo riconoscerci a vicenda senza una parola!
Lungo il corso della mia gioventù ho macinato una marea di serie diverse (se vi ricordate, fino a qualche tempo fa, facevo le recensioni di alcune serie sul sito di Serialmente). 
Volendo fare un post un po' diverso dal solito, ho voluto unire l'ambito abbigliamento con quello della serialità televisiva: se questo target vi piace, posso riprenderlo anche in futuro!
Oggi vi parlo di Sunfrog, sito di abbigliamento fondato nel 2013 dall'americano Josh Kent (nato in Michigan). Il sito raccoglie non solo magliette inerenti alle serie TV, ma anche ad argomenti di scienza, di attualità e di politica (c'è una vasta selezione di magliette Hillary vs Donald che mi ha fatta morire).
Andiamo subito a cominciare con le 3 serie che vi propongo oggi, e le relative magliette che potete trovare.

Breaking Bad 


Walter White è un professore di chimica del liceo, con un magro stipendio, un'intera famiglia da mantenere e un cospicuo mutuo da pagare. Allo scoccare dei suoi 50 anni gli viene diagnosticato un cancro terminale ai polmoni: come farà Walter a lasciare la propria famiglia in sicurezza economica?
Essendo un professore di chimica, Walt sfrutterà la propria conoscenza in materia e l'aiuto di un suo ex studente, Jesse, per diventare il più grande cuoco di metanfetamina di sempre.

Breaking Bad è la mia serie preferita in assoluto. Di serie TV ne ho viste moltissime, ma BB rimane quella che più mi ha conquistata. 
Parlare di questa serie monumentale in poche righe è davvero un crimine: troviamo la disperazione dell'uomo comune che pian piano affonda nella malvagità (la famosa "banalità del male" teorizzata dalla Arendt), troviamo i cartelli della droga messicana, la violenza, la sofferenza, una critica al sistema sanitario americano che non permette di sopravvivere.
Vi consiglio con tutto il cuore di vederla!







Sons of Anarchy


La serie racconta della banda di motociclisti "Sons of Anarchy" e, in particolare, della storia di Jax Teller, un giovane ragazzo che si trova in perenne lotta tra idealismo e la realtà criminale che lo circonda.
La crisi di Jax si intensifica quando ritrova un vecchio diario appartenuto al suo defunto padre, nel quale vengono raccolti alcuni segreti di fondamentale importanza sia sulla famiglia di Jax che sulla banda dei Sons of Anarchy.

Sons of Anarchy è una di quelle serie che vogliono essere sporche, sanguinose, dolorose. E ci riesce perfettamente. Sarete protagonisti dei conflitti interiori di Jax, delle dinamiche violente e criminose delle varie bande di motociclisti americane (dedite al traffico di armi, droga, prostituzione, produzione pornografica e così via). Sarete inizialmente scandalizzati, poi vi affezionerete a questa banda di motociclisti (e soprattutto al fragile Jax).






Mr. Robot


Elliot Alderson è un "normale" ingegnere informatico di giorno, ma di notte usa le sue straordinarie capacità di hacker per ottenere vantaggi personali e, in generale, per perseguire il fine della Giustizia.
Che cosa succede quando la fsociety, potente gruppo di hackers, cerca di coinvolgerlo in una delle più grandi rivoluzioni di sempre? Una rivoluzione che, peraltro, cerca di abbattere l'intero sistema monetario e la tremenda corporazione E-Corp? Ma soprattutto: chi è Mr. Robot?

Ispirato a Fight Club, V per Vendetta e ad Anonymous, Mr. Robot è una di quelle serie che vi farà sbattere la testa contro il muro perché non capite più nulla.
O meglio: quando vi sembrerà di aver capito qualcosa, le vostre poche certezze verranno spazzate via con una parola, un gesto, un'allucinazione mentale del protagonista (un fantastico Rami Malek, che adoro).
Questo show è così idealista da essere amato o odiato: non ci sono vie di mezzo. La lotta alle grandi multinazionali, la possibilità di estinguere i debiti di chiunque e l'abbattimento di quell' "1% dell'1% più ricco della popolazione mondiale che gioca a fare Dio". Assolutamente consigliato.







E voi che cosa ne pensate di queste serie TV? Le avevate già viste?
Fatemelo sapere con un commento qui sotto!
Baci,
-Ste

1 commento:

Grazie per la visita e il commento!