A Bag Shop or a Shop-Bag? Vendula London

"Ma come fanno gli inglesi a vestirsi male se a Londra vendono così tanta roba figa dappertutto?"


Buonasera a tutti e ben ritrovati sul blog!
Sono stata latitante in questi ultimi giorni a causa delle varie festività ma, soprattutto, perché ho fatto una breve vacanza a Londra (o L'hondon, giusto per fare le colte citazioni).
Quando avevo 17 anni ho vissuto in Inghilterra per un breve periodo grazie al programma di scambio culturale del mio liceo: ho abitato a Chester, e in quel periodo ho visitato Liverpool (che amo) e Manchester, sconfinando persino in Galles. 
Londra però non l'avevo mai vista, ed è stata un'esperienza unica. Ciò che mi ha sorpresa maggiormente è che la Tradizione (quella vera, quella storica, quella a cui davvero ci tengono gli inglesi) vive tranquillamente fianco a fianco con l'eccentricità, con il diverso, con il movimento: ecco perché le mie zone preferite sono state Piccadilly Circus (appena arrivata sono finita in mezzo a una manifestazione degli Anonymous, per dire) e soprattutto Camden Town.

Parliamo proprio delle scoperte di Camden Town: ho comprato una marea di roba, ero assolutamente affascinata da quante cose splendide ci fossero. E c'è davvero di tutto per tutti: vestiti di tendenza, abiti e accessori dark e goth, roba per tamarri usciti direttamente dai rave (Cyberdog anyone?), vestiti e accessori da hipster (alzo la mano e mi dichiaro colpevole) profumi, street food (fish and chips rigorosamente da Poppies. Mi ringrazierete), accessori per la casa, quadri e stampe, negozi per nerd, negozi di videogiochi, bancarelle dell'antiquariato, accessori per qualunque tipo di cosa.
In mezzo a questo mare magnum, per, qualcosa mi ha colpito più di altro: un negozietto che vendeva delle borse spettacolari, create proprio a Londra: oggi vi parlerò di Vendula London.


Vendula è un brand londinese (che si autodefinisce "funky") che produce principalmente accessori in pelle: borse, portafogli, borsellini e così via. 
Detto così può sembrare banale, ma aspettate di vedere le loro borse: trattasi di piccoli grandi capolavori che sembrano dei negozietti. La qualità dei materiali è spettacolare e il rapporto qualità-prezzo è ottimo.
Abbiamo il negozio di biscotti, il pub, il ristorante sushi, il diner, il piano bar, la cioccolateria, il negozio di sartoria e così via: la parte superiore è a forma di tetto, il corpo della borsa è arricchita da particolari (interamente realizzati a mano) che rendono unico l'effetto. E quindi: parliamo di un negozio di borse o di una borsa negozio? 
Le misure sono diverse: piccola, media e grande. Alcuni modelli possono essere portati a mano, ma io preferisco la tracolla per ragioni di comodità.
Vi lascio quindi con una carrellata di queste meraviglie:










 





Ma ora veniamo a quella che ho comprato: trattasi di "The George" versione media a tracolla (che poi ho scoperto essere la più amata e venduta tra tutte - costo 65,00 sterline, circa 80,00 euro).
The George è uno dei più famosi pub di Londra, e infatti il motto mi ha subito conquistata (oltre ad essere la mia filosofia di vita): "Alcohol won't solve your problems, but then neither will milk".
Il tocco di classe della borsa? Nell'angolo sinistro c'è il cartello-insegna che può essere aperto. 
CHE. FIGATA. COLOSSALE.


Fun Fact n. 1 su questa borsa: la vedo. La prendo in mano. La fisso per cinque minuti. Guardo la commessa e le chiedo il prezzo. Ci penso. La riappoggio al suo posto. Saluto la commessa e me ne vado.
Girovago altri venti minuti per il mercato. Torno al negozio. Guardo la commessa e le dico che ci ho ripensato e quindi la compro. Il commento della ragazza è stato: "I knew you would be back, honey".

Fun Fact n. 2: a Gatwick una guardia aeroportuale mi ha letteralmente svuotato e sconvolto la valigia. All'interno della valigia era custodita la mia splendida The George, e la guardia (tipico omaccione inglese di mezza età, ben piazzato), prendendola in mano, ha detto che era la borsa più bella che avesse mai visto.
So' soddisfazioni.

Fun Fact n. 3: la prima volta che ho mostrato la borsa alle mie amiche sono rimaste estasiate. Ma quando ho aperto il cartello-insegna, sono letteralmente impazzite.

Per tutte le ulteriori info, eccovi il link del sito ufficiale del brand!
E voi che ne pensate di questo brand? Lo conoscevate già?
Fatemelo sapere con un commento qui sotto!
Baci,
-Ste


1 commento:

  1. ricordano un po' le braccialini...ma in modo più sobrio e meno stravagante.
    Nel senso, queste le comprerei e le userei anche...le braccialini no. :P
    ottima scelta comunque: la george è bellerrima!! (non a caso nella carrellata dei pezzi avevo già adocchiato il borsellino) :) <3

    RispondiElimina

Grazie per la visita e il commento!